workimg

Aprire una società negli Emirati Arabi: quali sono i principali tipi di società negli Emirati Arabi

 

La prima distinzione è tra società in mainland (on shore) e quelle in free zone; le prime richiedono di avere un socio locale al 51% (anche se poi questi rimane inattivo), le seconde consentono il 100% di proprietà anche per i non Emiratini. La costituzione di una società è assoggettata a requisiti diversi, a seconda dell'authority che gestisce quella particolare Free Zone. Dalla richiesta del capitale sociale, ai tempi di costituzione, alla necessità di avere un ufficio fisico o solo un desk, all'obbligatorietà di tenere un registro contabile: tutto varia da Free Zone a Free Zone. Attualmente se ne contano oltre 50 negli Emirati Arabi; circa 40 solo a Dubai.

Nella Free Zone di Fujairah, che per molti versi rappresenta la soluzione più smart per partire, è possibile costituire società a socio singolo (FZ LLE) o con più soci (FZ LLC).

Qual è il capitale minimo per la costituzione di una società a Fujairah

Il capitale minimo è di 100,000 AED (poco più di 27,000 USD), ma non va versato: viene solo specificato in fase di incorporazione.


E’ possibile costituire una società a Fujarah senza spostarsi fisicamente dall'Italia

Si, l’intera procedura di costituzione può essere gestita direttamente dall'Italia, senza che l'imprenditore si rechi fisicamente negli Emirati Arabi. Non è richiesto l’intervento di un notaio. Tuttavia nel caso siano necessari visti residenti, è necessario che il socio / i soci siano stati già in passato almeno una volta negli Emirati Arabi (all'atto della presentazione della domanda si deve allegare fotocopia della pagina del passaporto con l'ultimo visto di ingresso).

E’ possibile l’apertura di una sede secondaria fuori dalla Free Zone (in main land o in altro Paese)?

Assolutamente si
In caso non siano necessari visti di ingresso, sebbene preferibile essere già stati in passato negli Emirati Arabi, un imprenditore può avviare il tutto pur senza avere visti di ingresso.

Una persona non residente negli Emirati Arabi può costituire una società?

 Certamente. Un soggetto non residente negli Emirati Arabi può costituire (anche in forma unipersonale) una società in Free Zone e detenere il 100% del capitale della stessa. Un soggetto non residente può altresì essere amministratore unico di una società in Free Zone. Anzi l'essere socio di una Free Zone company ovvero amministratore unico, da poi diritto alla possibilità di richiedere il visto residente, sebbene non obbligatorio.

 

E’ possibile schermare l’identità dei soci?

Al momento non sono previste comunicazioni tra l'authority ed altri stati.

E’ possibile nominare un amministratore fiduciario?

 L’identità degli amministratori può essere protetta utilizzando il servizio di amministrazione fiduciaria (nominee director). In questo caso, il cliente sottoscriverà un trust agreement con un professionista locale fornito dallo Studio, il quale assumerà l’incarico di amministratore per conto del cliente (beneficial owner). Il cliente potrà revocare l’amministratore fiduciario in qualsiasi momento.

E’ necessario specificare l’oggetto sociale nello statuto di una FZ LLE / FZ LLC?

 È necessario specificare una categoria commerciale, tra quelle previste dalla Free Zone. Nel caso di Fujairah le categorie sono limitate all'ambito "servizi", ma ad esempio una generica Business Consultancy può fatturare qualsiasi cosa rientri nell'ambito "consulenza".

Esiste l’obbligo di nominare un sindaco o un collegio sindacale?

Negli Emirati Arabi, non esiste alcun organo assimilabile al sindaco o al collegio sindacale. Inoltre a Fujairah non hanno obbligo di presentazione di registri contabili o di revisione dei conti

E’ possibile conferire un bene immobile in Italia ad una FZ LLE o FZ LLC?

Assolutamente si. 

E’ possibile l’apertura di una sede secondaria fuori dalla Free Zone (in main land o in altro Paese)?

Assolutamente si